“Auf Wiedersehen Angela”. Elezioni ad Amburgo 2011 :la Cdu della Merkel perde, socialdemocratici al 50%. Pagato il cucù con silvio?

(tratto…da ilpost.it) a cura di Emiliano Varanini.

I Cristiano Democratici del cancelliere tedesco Angela Merkel hanno perso nettamente le elezioni regionali di Amburgo. I risultati hanno dato il 50 percento dei voti al partito dei Social Democratici, mentre la CDU si è fermata soltanto sotto il 22 percento. Dopo dieci anni, Amburgo torna quindi alla SPD che potrà governare con una maggioranza assoluta.

Una sconfitta così eclatante, scrivono oggi i quotidiani tedeschi, renderà più difficile per Angela Merkel il compito di portare a termine l’attuale legislatura. Con questo risultato infatti il suo partito perde altri tre seggi nella camera alta del Parlamento. Nei prossimi mesi sono in programma altri sei importanti appuntamenti  elettorali e la Cdu dovrà difendersi in altre tre regioni (la Sassonia-Anhalt il 20 marzo, il Baden-Wuerttemberg il 27 marzo e il Meckleburgo Pomerania Occidentale il 4 settembre).

Il sindaco uscente della città stato di Amburgo, Christoph Ahlhaus, ha commentato i risultati dicendo che ieri è stato un giorno doloroso. Lo sostituirà Olaf Scholz, ex ministro del lavoro, che dopo una vittoria così schiacciante potrebbe vedere aumentare le probabilità di candidarsi contro la Merkel alle prossime elezioni federali del 2013. Amburgo è la seconda città tedesca dopo Berlino per popolazione, ed è la più grande città portuale dell’Unione Europea.

E’ da allora che la Cdu regionale ha cominciato a perdere terreno, insieme alla coalizione cristiano democratici-Verdi.

Sfuma, quindi, anche il sogno di vedere l’alleanza Cdu-Verdi come un possibile modello da esportare a livello nazionale. La Spd torna così al potere ad Amburgo dopo 10 anni. Nel 2001, infatti, venne battuta dalla Cdu e dovette lasciare dopo avere governato la città per 44 anni di fila.

il punto. di EMiliano Varanini

Cose tedesche.  La Cdu perde, dopo anni di incontrasta ascesa, la prima importante elezione regionale dell’anno in Germania. Significativo che ciò avvenga in Amburgo una città portuale di oltre 2 milioni di abitanti. Gli analisti politici attribuiscono al voto un signifcato regionale , ma non si può essere ciechi. E’ l’inizio della fine. Forse Angela ha pagato il cucù di berlusconi ? Forse che all’elettorato, assai  risparmioso, dei tedeschi non è piaciuta la mano molle di angela contro i Mailini dell’Unione Europea ? I c.d PiiGS ? FOrse che ad Amburgo non hanno dimenticato il fatto, cucu’ a parte, che Angela abbia più volte speso parole di conforto, non comprese dai tedeschi , di voler aiutare i maiailini , gli stati membri indebitati. O forse non ha semplicemente funzionato  l’alleanza nera verde a livello locale , perchè incompatibile ?

Sarà pure un elezioncina regionale, ma in Europa, e per l’Europa,  fischia un nuovo vento .

Cosi’ Certi personaggi sembrano avviati al declino. E si avviano verso nuove competizioni politiche senza piu’ grandi certezze. . Gli amichetti Sarkozy , Merkel e i loro alleati europei sono giunti alla fine?   forse, ma è una cosa molto chiara per le destre europee, ed anche per il presidente di arcore, l’ elettorato non e’ piu’ un conto in banca da spremere.

Ma non è detto che la fine degli amichetti del Partito Popolare europeo, significhi per l’italia  una festa anzi ……!!! Prepariamoci a mettere le mani nel portafoglio…. perchè lassu’ , nell’europa che conta, non ne possono proprio più ….dei debiti italiani…

Emiliano Varanini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: